Natale nel borgo: Mercatino di Canale di Tenno

Panorama Canale di TennoNei fine settimana dell’Avvento, si svolge il Mercatino di Canale di Tenno, uno dei più suggestivi e caratteristici del Trentino.

Canale è un borgo medievale, inserito tra i Borghi più Belli d’Italia, davvero meraviglioso, che si trova a 600 metri di altezza sulle montagne che si estendono sopra il Garda Trentino.

Panorama lago di GardaLa strada sale per 10 minuti da Riva da dove si gode di uno strepitosa vista sul versante trentino del Lago di Garda.

Il borgo di Canale

Finestra a Canale di TennoCanale di Tenno è uno dei borghi situato sulle pendici del Monte Calino che insieme a altre frazioni formano le Ville del Monte.

Il borgo è molto piccolo ed è visitabile a piedi. In occasione dei mercatini vengono allestite diverse zone per la sosta da dove partono dei bus navetta per raggiungere Canale di Tenno.

Canale di TennoAll’ingresso del borgo le stradine sono tortuose e con il passeggino non è sempre semplice salire. Se lo avete vi consigliamo di prendere un passeggino con le ruote grandi ma è fattibile anche con quelli “normali”.

Appena arrivai siamo subito attratti dalle massicce case in pietra e dai vicoletti in sasso che salgono lungo tutto il paese.

Ci sembra subito di stare in un luogo d’altri tempi. I vicoli nascondono, dietro ai muri di pietra delle vecchie case, degli scorci suggestivi, che per l’occasione, sono abbelliti da luci, fiocchi colorati e piccoli alberelli decorati.

Passeggiando per il mercatino

Volti al Mercatino di Canale di TennoIl mercatino di Canale di Tenno è ambientato all’interno del borgo ed è allestito nelle cantine, nei cortili, nelle vecchie stalle, nei portici del paese.

Non si trovano le classiche bancarelle o casette di Natale, ma cantine e vòlti colmi di prodotti dell’artigianato unici ed esclusivi lavorati a mano frutto della creatività degli artisti.

Volti al Mercatino di Canale di TennoOgni “volt” dove si trovano gli espositori ha un nome particolare in base alle usanze e ai detti popolari della gente del posto.

C’è il volt del Giuseppe, quello dei Ghezi e la famosa Casa degli Artisti, un edificio già noto negli anni Sessanta dove gli artisti attratti da questi luoghi, come fonte di ispirazione, trovavano ospitalità lasciando in cambio una loro opera.

Il mercatino di Canale ci sembra un presepe.

Stradina Canale di TennoAll’imbrunire questo borgo con i mercatini ci sorprende ancora di più ammirando la magia delle luci.

Ad illuminare le stradine ciottolose ci sono delle lanterne in ferro battuto e le case, collegate l’una alle altre da cunicoli e passaggi a volta in sasso, sembrano nascondere dei piccoli scrigni.

Canale di TennoIl borgo di Canale è formato da poche stradine che convergono tutte nella piccolissima piazzetta dove troviamo dei paioli enormi e ci fermiamo a gustare polenta e formaggio.

Presepe Canale di TennoPoi con il nostro Tommy siamo alla ricerca del presepe e allora prendiamo la ricorsa con il passeggino di Nik e troviamo un bellissimo presepe in miniatura.

Visitiamo il “portec dei Torcoi” dove ci sono degli originali addobbi per il nostro albero di Natale e dei graziosi lavori in legno e in stoffa.

Scendiamo e saliamo per il borgo e ogni tanto ci fermiamo ad ascoltare la musica degli zampognari e delle fisarmoniche.

I prodotti artigianali del mercatino

Volti al Mercatino di Canale di TennoPoi ci infiliamo nei diversi vòlti del mercatino di Canale per fare visita a queste vecchie cantine abbellite.

Ci colpisce tanto la cordialità genuina della gente del posto e degli espositori che propongono prodotti d’artigianato autentici e realizzati a mano.

Qui è lontano il caos dei mercatini delle grandi città e regna un senso di tranquillità.

C’è il tempo anche di scambiare quattro chiacchiere con gli espositori.

Ci raccontano come hanno realizzato le loro opere e lasciano i bambini toccare e provare i prodotti a loro dedicati.

Giochi di legnoIl nostro Tommy si è divertito a sperimentare i giochi medievali in legno realizzati da Matteo nei vòlti dei Zanoi.

Ha avuto la possibilità di provare i giochi e di scegliere il suo preferito che si chiama “tirami giù”, un semplice e divertente gioco realizzato interamente in legno.

 

La magia del Natale continua anche dopo il mercatino

Luci a Canale di TennoIl mercatino di Canale ci è veramente piaciuto per la sua particolarità, perdersi nei suoi portici in sasso e riscoprire le tradizioni di un tempo nella magia del Natale, è stata un’emozione davvero unica.

Finito il mercatino questo splendido borgo continua a incantare con il corteo dei pastori nella notte di Natale.

Si rivive, poi, la suggestività del presepe vivente dove in una stalla del borgo la Sacra Famiglia viene ospitata e si rievocano i momenti della natività come un tempo.


Ti potrebbe interessare anche:

Natura sul Lago di Tenno

Lago di Tenno con i bambini

Presepe a Rango

Mercatino di Rango

 


 

4 pensieri su “Natale nel borgo: Mercatino di Canale di Tenno

  1. Non ne avevo mai sentito parlare, con il tuo racconto mi hai incuriosito. Un mercatino assolutamente fuori dall’ordinario proprio per la sua ambientazione natalizia! Lo terremo a mente per un prossimo viaggio! Grazie!!!!

    • Grazie!
      Vale veramente la pena visitare questo borgo in tutti i periodi dell’anno.
      A Natale, però, diventa ancora più magico abbellito da particolari decorazioni natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.