Ganzega d’Autunno

Ganzega orologio del tempoLa borgata di Mori, in Trentino, viaggia nel tempo e per due giorni ritorna a vivere gli anni del fine Ottocento ed inizio Novecento con la Ganzega d’Autunno.

Ogni anno il primo fine settimana di ottobre, in questa cittadina del Basso Trentino, le strade si popolano di allegri figuranti in costume e le corti, allestite come un tempo, ospitano antiche trattorie.

Ganzega MoriTrattoria ai due leoniLa Ganzega d’Autunno vuole fare scoprire le tradizioni, le abitudini, gli usi e i costumi e la gastronomia di questo borgo trentino.

Ganzega dal dialetto significa festa di fine lavori dopo un periodo particolarmente impegnativo e faticoso.

Si può pensare alla fine della vendemmia, quando i contadini, dopo il duro lavoro nei campi, ringraziavano per il raccolto improvvisando gioiose feste con canti e cibo nelle loro corti.

Alla Ganzega di Mori si vuole proprio riproporre questo momento di festa felice e scanzonata.

Ufficio CambioAll’ingresso del paese si trova l’ufficio di cambio dove convertire l’euro con la valuta ufficiale della Ganzega: la lira di fine Ottocento.

E così adulti e bambini si catapultano in un’altra epoca!

PiattoStrauben

Le corti aperte ospitano tavoli in legno per offrire i piatti della gustosa gastronomia di un tempo accompagnata dai deliziosi piatti tipici trentini.

Nei portici del centro vengono riproposti gli antichi mestieri che caratterizzavano la vita trentina all’epoca, qui i bimbi possono scoprire i lavori dei loro bisnonni.

Vecchia scuolaSi può trovare una vecchia scuola, accuratamente riproposta, un’antica tipografia, ricostruita con le antiche strumentazioni di un tempo e persino la bottega dell’alchimista.

La CaladarrostaTommy, il nostro bimbo, si diverte sempre a vedere com’era la scuola dei bisnonni e a giocare con le lettere mobili della vecchia tipografia, provando, con l’aiuto di mamma e papà, a scrivere il suo nome e quello del suo fratellino.

Accanto a queste antiche rivisitazioni la Ganzega propone diverse mostre che raccontano la storia e la vita delle persone che hanno vissuto questo momento storico.

Ganzega Riso AmaroAd ogni edizione viene presentato un tema culturale particolarmente caro per la nostra storia.

Quest’anno attraverso mostre fotografiche storiche e proiezioni di filmati si vuole illustrare il lavoro delle donne alla fine del secolo.

Giochi di legnoLa Ganzega d’Autunno è quindi, un percorso enogastronomico che unisce la cultura e la storia popolana con la degustazione dei piatti tipici della terra trentina accompagnati dagli ottimi vini e delle deliziose grappe locali.

Per le vie di Mori l’atmosfera è quella di una grande festa, animata da musicisti di strada, danze improvvisate e sfilate in costume.

Nel paese si sente il profumo delle specialità proposte dalle trattorie e in ogni angolo si possono trovare degli assaggi della cucina trentina: groste de formai, luganeghe, fortaie e altre delizie.

Ganzega atmosferaLa Ganzega d’Autunno è anche amica dei camperisti e promuove un programma dedicato ai turisti itineranti.

Per accogliere i camper viene allestita un’area, da dove si gode di un bel panorama della borgata, destinato appositamente per l’occasione.

Ganzega atmosferaQuesta sagra è ormai un evento per la comunità moriana, perché per due giorni unisce tutti, gente del posto e turisti.

La Ganzega d’Autunno è ormai giunta alla sua XXI° edizione, ma ogni anno ci stupisce sempre e non è raro trovare bambini, adulti e anziani ballare e cantare insieme in una piazzetta o in una via del paese coinvolti dai tanti musicanti e figuranti, locali e non, che animano questa particolare festa trentina.

Le Fortaie


Ti potrebbe interessare anche:

Castagno

La festa della castagna in Trentino


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.