Noleggio auto: i nostri consigli per i viaggi con bambini

CitroenIl modo di viaggiare che più ci piace è sicuramente il “fly and drive”, quindi durante i nostri viaggi prevediamo spesso il noleggio auto.

Noleggiare una macchina è sicuramente molto importante nella programmazione di un viaggio e, talvolta, può risultare una delle voci più costose.

La ricerca dell’offerta migliore per il noleggio auto

MicraUno dei primi consigli che vi possiamo dare è sicuramente quello di noleggiare un’auto adatta alle vostre esigenze di spazio e di viaggio (luoghi da visitare, strade da percorrere e tempi di permanenza).

Non prendete un fuoristrada se prevedete di fare solo autostrade e strade statali come è meglio non noleggiare una spider per fare dello sterrato o se come noi…viaggiate con bambini!

Noi generalmente, per esigenze di spazio con i bambini, puntiamo su auto di medie/grandi dimensioni.

Nella ricerca del vostro mezzo, non limitatevi alla prima offerta, ma controllate sui vari siti di noleggio.

Una volta trovato il noleggiatore, fate un salto sul portale ufficiale della compagnia, a volte si riesce a risparmiare.

Noi generalmente utilizziamo alcuni siti come Auto Europe e Rental Cars, due ottimi siti e affidabili, ma ce ne sono in rete tanti di simili e altrettanto affidabili.

Prima di prenotare, cerchiamo anche se ci sono dei noleggiatori locali affidabili e convenienti.

Strada BalosA Creta, per esempio, abbiamo trovato Europeo Cars, un ottimo noleggio auto locale, con prezzi bassi e tutto compreso, seggiolini auto, secondo guidatore e anche l’assicurazione completa senza franchigia (a questo link trovate il nostro viaggio a Creta con i bambini dove vi parliamo anche del noleggio e delle strade dell’isola).

Altro consiglio per il risparmio è quello di non noleggiare il navigatore ma portarvi il vostro o utilizzare lo smartphone, il costo spesso è elevato e non ne vale la pena.

Se usate lo smartphone o il Tablet, il consiglio è di scaricare le mappe off line a casa prima di partire perché se andate in un posto dove non c’è rete rischiate di restare senza mappe, inoltre portatevi un caricabatterie da auto.

Chilometri e carburante

Strada sul mare

Altri punti da controllare sull’offerta è la politica carburante e chilometraggio.

Noi vi consigliamo di preferire la politica pieno/pieno, cioè quella per cui vi consegnano l’auto con il pieno e la restituite con il pieno.

Sicuramente è quella che vi farà risparmiare di più pagando il solo carburante consumato.

Per il chilometraggio, dipende da quanta strada prevedete di fare.

Date un’occhiata se sono previste limitazioni chilometriche giornaliere, a volte, dietro a bassi costi si nascondono pochi chilometri.

Se alla fine “sforate” i chilometri previsti dal noleggio auto, pagherete una tariffa per ogni chilometro fatto in più…il conto può salire!

I seggiolini auto

SeggioliniCon i bimbi servono anche i seggiolini, sono quasi sempre un extra al noleggio auto, spesso anche costoso.

Inoltre, per nostra esperienza, i seggiolini forniti sono poco manutenuti, a volte anche molto sporchi.

Se decidete di noleggiarli, portatevi un copri-seggiolino universale, in internet ne trovate parecchi a cifre basse.

Si possono applicare facilmente e garantiscono un po’ d’igiene ai bambini, su questi seggiolini staranno per chilometri, magari con il caldo, e ci faranno anche dei sonnellini!

Un’alternativa al noleggio in loco, con anche un risparmio, potrete ottenerlo portando i vostri seggiolini auto dall’Italia.

Spesso si possono trasportare gratuitamente sul volo, noi li portiamo sempre e non abbiamo mai avuto problemi, ma verificate sempre con la compagnia aerea la disponibilità a poterli imbarcare e l’eventuale costo.

A dire il vero, viaggiando spesso, ne abbiamo acquistati di specifici, meno ingombranti e pesanti di quelli normali.

Seggiolino

Da poco ne abbiamo acquistato uno del “Gruppo 1” per Nik, che si chiude e occupa poco spazio nella sua borsa si chiama UrbanKanga.

Se decidete di comprarne di specifici, la cosa importante è che siano sicuri, della dimensione giusta per i vostri bambini (in base all’età, all’altezza e al peso) e soprattutto omologati.

La spesa sarà ammortizzata con un paio di viaggi, inoltre, quando siete a casa, possono essere utili per la seconda auto o per la macchina dei nonni…!

Ultimo consiglio che possiamo darvi sui seggiolini è controllare, prima di partire, che l’omologazione sia adeguata per la nazione che state per visitare.

L’assicurazione

CitroenPer il noleggio auto, un aspetto fondamentale da tener presente è l’assicurazione.

Quasi sempre l’auto è assicurata, ma, prevede una franchigia corposa, per danni o furto, che bloccheranno sulla vostra carta di credito in fase di consegna.

Per il noleggio vi servirà una carta di credito intestata al conducente, generalmente non sono accettate carte di debito o prepagate.

In merito alla franchigia, generalmente, ci sono quattro possibilità:

  1. Fare l’assicurazione per il rimborso della rivalsa direttamente on line sul sito dove prenotate il noleggio auto. Costa meno, ma in caso di danno dovrete pagare la franchigia al noleggiatore, che vi verrà poi rimborsata dall’assicurazione. In questo caso il noleggiatore bloccherà l’importo della franchigia sulla vostra carta di credito. E’ possibile che al posto dell’assicurazione venga proposta un’opzione di “rimborso franchigia” gestita direttamente dal sito in cui prenotate.
  2. Chiedere la rinuncia della franchigia al noleggiatore. Generalmente sarà il noleggiatore che ve la proporrà direttamente alla consegna del veicolo. In questo caso, a fronte di un pagamento più cospicuo, il noleggiatore non vi farà pagare nulla in caso di danno. E’ l’opzione più costosa ma sicuramente la più sicura. Informatevi prima di prenotare se tale opzione è prevista ed il costo, scrivete alla compagnia o guardate sul loro sito web.
  3. Un’alternativa interessante, che alcuni noleggiatori propongono, è la riduzione della franchigia. In questo caso si pagherà meno ma si rimborserà una piccola cifra in caso di danni. Quindi sarà bloccata una cifra inferiore sulla carta di credito. Anche questa volta verificate se ci sia questa possibilità o meno direttamente con il noleggiatore.
  4. L’ultima possibilità è rischiare, sinceramente non ve la consigliamo, ma se la franchigia è bassa poterebbe essere un’alternativa.

NoleggioNoi, generalmente, aggiungiamo l’assicurazione completa.

Secondo la nostra esperienza è il giusto compromesso tra costo e rischio.

Ma questa è una valutazione personale, a voi la scelta ideale per il vostro viaggio.

Inoltre, se i guidatori sono più di uno, ricordatevi di aggiungere l’opzione per i conducenti aggiuntivi.

Quasi sempre questa opzione è un extra, ma, la compagnia assicurativa risponde solo per gli autisti autorizzati in fase di noleggio.

La consegna del veicolo

CitroenQuando vi consegnano il veicolo, fate un controllo accurato dell’auto, sia esterno che interno, con l’addetto e segnalate ogni danno o dettaglio che vedete.

State attenti a questa fase in quanto è il solo momento in cui potete indicare eventuali danni che altrimenti poi potrebbero imputarvi in fase di riconsegna del noleggio auto.

Per controllare la macchina, l’ideale è vederla in un luogo con adeguata luce, magari all’esterno, ma non sempre è possibile.

Se l’auto risultasse sporca, sarà difficile vedere eventuali danni, fatela lavare o chiedete un’altra auto.

Fate foto, tante foto sia interne che esterne, soprattutto a graffi e ammaccature che ha il veicolo che vi stanno consegnando.

La riconsegna

Stessa operazione va fatta alla riconsegna.

Auto in PortogalloNon andate via prima di aver ricontrollato la macchina con l’addetto del noleggio auto, che provvederà a farvi notare eventuali danni o a constatarne l’assenza.

In questo caso vi svincolerà la somma bloccata sulla carta di credito, di solito la disponibilità dei soldi avviene in un paio di giorni.

Se l’auto non viene consegnata direttamente ma viene lasciata in un parcheggio, fotografate tutto per evitare di dover poi pagare danni che non avete causato al veicolo.

A seconda della politica carburante, l’auto va riconsegnata con il serbatoio pieno, o con lo stesso quantitativo di carburante con il quale l’avete presa.

Per questo motivo, è utile controllare, magari usando internet, il distributore più vicino e comodo dove rifornirsi prima della consegna.


Potrebbe interessarti anche:

Strade Creta

Guidare sulle strade di Creta

Strada Balos

Lo sterrato di Balos

Aereo con i bambini

Prendere un aereo con i bambini


 

2 pensieri su “Noleggio auto: i nostri consigli per i viaggi con bambini

  1. Ciao Erica e Roberto, vi volevo ringraziare per l’articolo esaustivo. Sto cercando informazioni sul noleggio di un’auto per le prossime vacanze natalizie. Fino ad ora ci siamo sempre mossi con la nostra auto, ma per Natale andremo a Bologna da nostri parenti e visto il viaggio in aereo vorremmo noleggiare un’auto per non pesare poi con gli spostamenti. Stavo controllando le offerte e le più convenienti (al momento) sono su tinoleggio, autoeurope e rentalcars. Sto cercando anche la giusta soluzione per il seggiolino per le mie due “piccoli pesti”, speriamo di trovare il giusto compromesso. Grazie ancora.

    • Grazie Cristina, siamo contenti di esserti stati utili. 😊 Se hai bisogno di altre info scrivici. Buon noleggio e facci sapere com’è andata. 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.