Spiagge per bambini in Salento: le coste più belle

Mare in PugliaLe spiagge per bambini in Salento sono numerose e hanno tutte acque cristalline e sono adatte per una rilassante vacanza in famiglia.

Questa zona della Puglia compresa tra il mare Adriatico e lo Ionio possiede, su entrambe i versanti, lunghe coste.

Sabbia fine, acque trasparenti che degradano dolcemente verso il largo, litorali attrezzati, tanto spazio per giocare sono tutte caratteristiche che possono rendere splendida una vacanza in famiglia nel Salento.

L’unico trucco, per godersi la vita da spiaggia nella “Terra fra i due mari”, è quello di capire la direzione dove soffia il vento.

La tramontana e lo scirocco sono i venti predominanti di questo territorio.

Se soffia la tramontana per godersi un mare tranquillo è meglio recarsi verso le spiagge della costa ionica (Porto Cesareo, Punta Prosciutto, Gallipoli).

Invece, se a soffiare è lo scirocco è meglio scegliere la costa adriatica (Torre dell’Orso, Otranto, Sant’Andrea).

Nel nostro itinerario abbiamo visitato alcune delle più belle spiagge per bambini in Salento dove il mare cristallino e la sabbia morbida la fanno da padrone.

E dopo bagni e tuffi in questo splendido mare, il bello è che spostandosi di pochi chilometri, si possono raggiungere bellissime città e caratteristici paesini.

Scopriamo insieme le migliori spiagge per bambini in Salento che abbiamo visitato in questo viaggio on the road, tra una costa e l’altra.

Spiaggia di Porto Cesareo

Porto CesareoLa spiaggia di Porto Cesareo è una delle località balneari più note del Salento e fa parte della costa ionica, a circa 40 minuti dalla città di Lecce.

In questo lungo litorale le spiagge sono davvero splendide.

Sabbia bianca finissima, acqua limpida, fondali bassissimi ideale anche per bambini piccoli che possono divertirsi in tutta sicurezza.

Si trovano anche diversi lidi attrezzati dove affittare ombrelloni e lettini e poter godere di ottimi servizi di ristorazione.

L’unico consiglio è quello di scegliere lo stabilimento balneare in base alle vostre esigenze.

Ce ne sono diversi che soprattutto nei mesi di luglio e agosto, hanno prezzi elevati anche perchè propongono, nel corso della giornata, vari servizi di animazione e musica.

Ognuno può scegliere la propria spiaggia in base ai suoi gusti.

A Porto Cesareo ci siamo trattati bene e abbiamo scelto il Lido Tabù, uno degli stabilimenti definiti più cool del Salento.

I prezzi sono un po’ elevati, ma i servizi offerti sono davvero molti dagli sport acquatici al mini club per i più piccoli e tanta tantissima animazione in spiaggia.

Le spiagge di Gallipoli

GallipoliScendendo più a sud nella costa ionica si arriva a Gallipoli una delle più pittoresche cittadine del Salento.

E’ possibile fare il bagno nella spiaggia vicino al porto sotto la città vecchia.

E’ una piccola baia con mare trasparente chiamata spiaggia della Purità, dal nome dell’omonima chiesa che si trova ai suoi piedi.

Noi ne abbiamo approfittato per fare un bagno ai piedini dopo la nostra visita a Gallipoli, ma scendendo a sud il litorale è un susseguirsi di splendide spiagge dal mare color smeraldo.

Marina di Pescoluse

Spiagge per bambini in SalentoNella parte bassa della penisola salentina si trovano le spiagge di Marina di Pescoluse.

Questa zona è conosciuta anche come “Maldive del Salento” per la bellezza dei suoi colori che ricordano molto paesaggi da sogno.

Le spiagge sono larghe con tanto spazio per i bambini per costruire castelli e piste di sabbia.

I fondali sono bassi e ogni tanto si creano delle piccole pozze d’acqua ideale per i bimbi che possono sguazzare tranquillamente in riva al mare.

La caratteristica di questo piccolo pezzettino della Puglia sono le dune di sabbia che si formano ai lati della spiaggia dove il colore predominante è il bianco dei gigli selvatici.

Il litorale è molto lungo, lidi e stabilimenti balneari lasciano spazio anche alle spiagge libere dove potersi ritagliare il proprio angolo di paradiso.

Quella di Pescoluse, per noi, è tra le più belle spiagge per bambini in Salento, la trasparenza dell’acqua cristallina del mare è incantevole.

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di LeucaL’estrema punta della Puglia è una piccola località dove il Mar Ionio e il Mar Adriatico si abbracciano.

Santa Maria di Leuca offre panorami mozzafiato e l’incontro tra le acque dei due mari regala colori splendidi da ammirare e fotografare.

La costa in questo tratto è piuttosto frastagliata, ma il centro è dotato di un’incantevole lungomare.

Ogni stabilimento, attraverso dei pontili in legno, permette di raggiungere la spiaggia.

Torre dell’Orso

Torre dell'OrsoLungo il litorale bagnato dal Mar Adriatico la costa è più frastagliata e le spiagge di sabbia bianca si alternano alle rocce.

Nei pressi del paese di Melendugno, sulla costa, si estende la baia di Torre dell’Orso, una splendida insenatura di sabbia bianca finissima racchiusa tra due scogliere.

All’estremità della spiaggia si trovano due grossi faraglioni posti in mezzo al mare chiamati “Le Due Sorelle”.

A questi due scogli è legata una leggenda che racconta la storia di due fanciulle del luogo stregate dalla limpidezza delle acque.

La spiaggia di Torre dell’Orso, oltre ad essere considerata tra le più amate della Puglia è anche una delle più belle spiagge per bambini in Salento ideale per le famiglie.

E’ una lunga mezzaluna sabbiosa riparata dal vento circondata da una fitta vegetazione.

Nelle ore più calde della giornata nella pineta è possibile fare delle passeggiate, anche con i passeggini, per godersi un po’ di fresco.

Sulla spiaggia si possono affittare ombrelloni e lettini, ci sono diversi bar e ristoranti, servizi di animazione per grandi e piccoli.

Torre dell’Orso è molto frequentata sia dai turisti che dai locali per questo motivo, soprattutto nei mesi di luglio e agosto, può risultare difficile trovare un posto.

Il nostro consiglio è quello di arrivare la mattina presto sia per trovare un angolino sulla spiaggia che per parcheggiare l’auto.

Se arrivate in macchina ci sono alcuni spazi in prossimità della pineta dove poter posteggiare l’auto tutto il giorno (noi abbiamo pagato 4,00 euro per un’intera giornata).

Torre Sant’Andrea

Torre Sant AndreaLa località successiva a Torre dell’Orso è Sant’Andrea, un delizioso paesino dove il mare regala uno spettacolo della natura davvero imperdibile.

Scendendo verso il mare si arriva ad una piccola baia che si trova ai piedi degli imponenti faraglioni che si susseguono nel mare e rendono il paesaggio unico.

La spiaggia di sabbia è davvero piccola, ma gli scogli bianchi a picco sul mare blu sono un contrasto di colori che non si possono proprio perdere.

Le altre callette che si trovano in questa località non sono facilmente raggiungibili con il passeggino e sono per lo più sassose.

Anche se non riuscite a prendere un posticino nella spiaggetta in centro, vi consigliamo comunque di passare a visitare questa località.

Sicuramente la più suggestiva spiaggia per bambini in Salento, faraglioni, grotte, rocce si alternano con viste magnifiche sul mare.

Baia dei Turchi

Baia dei TurchiProseguendo sempre sulla costa adriatica pochi chilometri a nord dalla città di Otranto si trova una stradina che permette di accedere alla Baia dei Turchi.

E’ una spiaggia incontaminata e si arriva soltanto dopo una breve passeggiata in una pineta, che difficilmente si riesce a percorrere con il passeggino (meglio utilizzare lo zaino per i bambini più piccoli).

L’auto si può lasciare nelle zone di sosta lungo la strada principale dove è possibile servirsi di un servizio navetta che arriva quasi in prossimità della spiaggia.

Altrimenti imboccando una piccola strada di campagna e lasciando l’auto in un spazio a pagamento si raggiunge la pineta e in 5 minuti si arriva alla splendida baia.

La spiaggia è attrezzata, il mare pulitissimo e i fondali sabbiosi e bassi la rendono una tra le spiagge per bambini in Salento più rilassanti per le famiglie.

Se si ha ancora voglia di esplorare il territorio salentino a 10 minuti dalla Baia dei Turchi si può visitare il sito naturalistico dei laghi Alimini o raggiungere l’incantevole città di Otranto.

Queste sono le spiagge per bambini in Salento che abbiamo visitato nel nostro viaggio.

Vi suggeriamo di noleggiare un’auto per spostarsi da una costa all’altra e poter scoprire le cittadine salentine ricche di storia, tradizione e arte.

A questo link trovate i nostri consigli su dove dormire in Salento e noleggiare una macchina a Bari.


Potrebbe interessarti anche:

Puglia Salento

Dormire in Salento con i bambini


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.