Raggiungere l’Austria: come saltare il Ponte Europa

Panorama TiroloQuando vogliamo un po’ di relax e ricaricare le batterie prendiamo la macchina e raggiungiamo il Tirolo Austriaco.

Ci rechiamo, in particolare, nel Sellraintal, una valle che si trova ad ovest di Innsbruck (a questo link potete leggere il nostro viaggio in Tirolo).

In questo articolo vogliamo darvi alcuni consigli sulle strade per raggiungere l’Austria passando dal Trentino Alto Adige.

Come raggiungere Innsbruck: l’autostrada e il Ponte Europa

Ponte EuropaPer raggiungere Innsbruck, si deve percorrere l’autostrada del Brennero (A22) fino al confine con l’Austria.

Poi si continua sull’autostrada austriaca, attraversando il Ponte Europa.

Un magnifico ponte alto ben 190 metri (uno dei più alti d’Europa) e lungo poco meno di 660 metri.

Il ponte è a pagamento, ma è sicuramente il modo più veloce per raggiungere la città di Innsbruck.

Saltare il Ponte Europa: un’alternativa panoramica

Se però non avete fretta e volete fare una strada alternativa al Ponte Europa, in questo articolo vi spieghiamo una via, per raggiungere l’Austria, molto panoramica.

Questa soluzione, oltre che a farvi risparmiare il pedaggio del ponte, vi permetterà anche di vedere questo capolavoro ingegneristico dal basso.

Solo così ci si rende veramente conto di quanto sia alto.

Saltare il Ponte EuropaPercorrendo l’autostrada A22, in direzione nord, dopo aver pagato il pedaggio alla barriera, si prende l’uscita immediatamente successiva.

Si percorre quindi la S.S. 12 in direzione Passo del Brennero.

Per facilitarvi seguite le indicazioni dell’Outlet Center Brenner, si tratta di un grande centro commerciale.

Se siete in vena di shopping, fermatevi…ne resterete appagati, si trovano tantissime marche a prezzi decisamente ottimi.

Superato il centro commerciale si entra in una rotatoria che segna il confine di Stato tra Italia e Austria.

Appena arrivati in Austria troverete una stazione di servizio, con buoni prezzi, infatti in Austria il carburante costa meno che da noi.

Continuate sulla strada statale, le indicazioni stradali vi rimanderanno sempre in autostrada, ma per saltare il Ponte Europa va ripresa sola a Innsbruck sud.

L’autostrada in Austria: il pagamento

Matrei am Brenner

L’autostrada austriaca non è come quella italiana e non prevede un pedaggio chilometrico.

Il pagamento avviene mediante una vignetta da esporre sul parabrezza, ce ne sono di varie “taglie” in rapporto al periodo di permanenza (il minimo è di 10 giorni).

La vignetta è in vendita già in Italia, appena ci si avvicina al confine.

Conviene acquistarla alla prima sosta in A22 oppure prenderla in Austria prima di entrare in autostrada.

Attenzione perché le sanzioni sono molto elevate se si accede senza.

Scegliere di raggiungere l’Austria e saltare il Ponte Europa, oltre che farvi risparmiare, risulta piacevole soprattutto per i panorami.

Passerete posti stupendi, dove vi consigliamo di fare una piccola sosta, anche solo per fare una passeggiata, bere qualcosa o scattare semplicemente una foto.

Sono paesi molto folkloristici e particolarmente belli, come Gries e Matrei am Brenner.

Potrete inoltre ammirare veramente il Ponte Europa, un ponte che vi lascerà a bocca aperta, lungo la strada ci sono proprio delle piazzole da dove osservarlo e poter fare qualche scatto.

Il rientro a casa: saltare il Ponte Europa ritornando in Italia

Raggiungere l'AustriaQuando ritornate in Italia, seguite le istruzioni al contrario, per saltare il Ponte Europa, uscite a Innsbruck Sud e andate in direzione Italia senza mai prendere l’autostrada fino a dopo il confine con l’Italia, potete rientrare subito dopo il centro commerciale.

Vi consigliamo di fare entrambe le strade.

Magari in andata seguite la strada normale per saltare il Ponte Europa, così da poter ammirare l’altezza di questo capolavoro ingegneristico, mentre nel rientro percorretelo, consapevoli della grandezza di questa struttura.

E’ una bella sensazione sia osservare la grandezza di quest’opera dal basso che pensare di poterlo percorrere.


Potrebbe interessarti anche:

Monte Lüsener Fernerkogel

Valle del Sellraintal

Orso

Alpenzoo: lo zoo di Innsbruck


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.