Val di Pejo: una valle incontaminata

Nik nel pratoIn occasione della Festa dell’Agricoltura abbiamo visitato, in Trentino, la Val di Pejo con i bambini.

E’ una piccola vallata incontaminata dove è possibile godere di splendidi panorami, si trova in Val di Sole e il suo territorio comprende il settore trentino del Parco Nazionale dello Stelvio.

Il paesaggio è tipicamente alpino con grandi prati verdi intervallati da gruppi di casette circondate da meravigliose montagne.

L’imponente gruppo montuoso dell’Ortles-Cevedale con i suoi bianchi ghiacciai domina il fondovalle dove scorrono le fresche acque del fiume Noce.

Val di Pejo: un territorio autentico da scoprire

Tommy campaneLasciata alle spalle la Val di Non, la famosa terra delle mele, la strada prosegue verso la Val di Sole, lungo il percorso del brioso fiume Noce si giunge in Val di Pejo.

Il paesaggio della valle è da cartolina, sullo sfondo le alte montagne circondate da verdissimi prati dove pascolano mucche e scorrono piccoli ruscelli.

La valle è nota anche per le sue famose acque minerali che nascono dalle sorgenti di ghiacciai del Parco Nazionale dello Stelvio.

L’acqua è una delle protagoniste di questi luoghi tanto che viene utilizzata per i suoi effetti curativi e di benessere da un’apposita struttura termale.

Dove dormire in Val di Pejo: i nostri consigli

Hotel Stella AlpinaNoi ci siamo fermati a Cogolo, piccolo e incantevole paese nel cuore della valle, all’Hotel Sport Stella Alpina.

La struttura, a conduzione familiare, si trova all’ingresso del borgo ed è arredato in legno completamente in stile alpino.

E’ un’ottima sistemazione per famiglie con bambini piccoli.

I nostri bimbi, di 5 anni e 1 anno, si sono divertiti particolarmente nella sala giochi con un piccolo scivolo, macchinine e tanti peluches da coccolare.

Inoltre, hanno improvvisato qualche partitina di calcetto e ping pong nell’area giochi con l’aiuto di mamma e papà.

In questo hotel si possono anche gustare degli ottimi piatti della cucina tipica trentina ed iniziare la giornata con una colazione super che va dal dolce al salato per accontentare i palati dei grandi e dei piccoli.

Giochi hotelEssendo noi una famiglia sempre in movimento, con la voglia di visitare e conoscere sempre posti nuovi, abbiamo apprezzato le indicazioni del proprietario Enrico.

Ci ha fornito degli ottimi consigli per le escursioni da fare e i percorsi più caratteristici che offre la bellissima Val di Pejo.

La particolarità che ci ha colpito di questa vallata, oltre allo splendido paesaggio, è stata la tranquillità e la pace che ispirano questi luoghi.

Si respira davvero l’autenticità del territorio, la gente è cordiale e riesce a trasmettere la passione e l’amore del proprio territorio.

Festa dell’Agricoltura in Val di Pejo: le tradizioni della montagna

Val di Pejo festa agricolturaA settembre, in Val di Pejo, si svolge la Festa dell’Agricoltura, un evento che celebra la storia e le tradizioni del mondo contadino.

Tre giorni dedicati alla scoperta delle usanze di una valle attraverso i sapori e le rievocazioni di semplici gesti del mondo della montagna.

Abbiamo passato questi giorni in Val di Pejo con i bambini proprio per conoscere insieme i prodotti dell’agricoltura di montagna e stare a stretto contatto con la natura e gli animali.

La Festa dell’Agricoltura si svolge nel borgo di Cogolo, il centro principale della Val di Pejo, in località Biancaneve.

Viene organizzata anche un’escursione a Malga Covel, il luogo d’alpeggio per le pecore e capre dove si può assistere anche alla mungitura.

Durante la manifestazione abbiamo assistito anche alla premiazione della mucca più bella, la regina della valle.

Questo riconoscimento viene assegnato da una giuria di esperti ed è stato molto curioso assistere alla valutazione e all’elezione della “Miss” a quattro zampe.

La Desmalgada: un momento di festa per le famiglie

Val di Pejo DesmalgadaIl momento clou di tutta la festa è quello della Desmalgada delle mucche, quando gli animali ritornano in paese dopo aver passato l’estate nelle malghe in alta quota.

Il rito della transumanza, che si ripete ogni anno, viene celebrato come un momento di gioia da tutto il paese.

Per onorare questo momento i pastori e le loro famiglie sfilano per le vie del borgo indossando gli abiti tradizionali più belli.

Le donne con bellissimi scialli colorati, ampie gonne con il grembiule e i cappelli orlati da nastri, mentre gli uomini con i classici pantaloni di Loden e le larghe bretelle di cuoio.

La banda del paese precede la discesa del corteo festante.

Chiesa CogoloLe prime ad arrivare sono le capre, poi le mucche ornate con campanacci e splendide composizioni di fiori e nastri dai tanti colori accompagnate dai pastori.

L’arrivo delle mucche nelle loro stalle in paese segna la fine dell’estate, il tempo in cui si raccolgono i frutti del tanto lavoro svolto.

Per mostrare i beni offerti dalla terra di montagna viene allestito il mercato contadino ricco di deliziosi prodotti.

Noi abbiamo fatto scorta di miele e formaggio, delle vere prelibatezze.

Nel tradizionale tendone allestito a festa è possibile anche assaggiare deliziosi piatti tipici.

Gastronomia e agricoltura si incontrano in divertenti spettacoli di cucina curati dai famosi chef stellati.

Val di Pejo con bambiniLa Festa dell’Agricoltura termina con il Palio delle Frazioni, una staffetta che coinvolge tutti nel tifare l’una o l’altra squadra.

I concorrenti, che rappresentano le cinque frazioni della Val di Pejo si sfidano a svolgere antichi mestieri di un tempo.

Si passa dallo sfalcio del prato alla prova della legna, dalla mungitura delle mucche al tiro alla fune a squadre.

Questa divertente competizione ci ha permesso di conoscere di più le tradizioni più antiche della montagna e della sua gente.

Il Parco Nazionale dello Stelvio: una visita con i bambini

Parco Nazionale StelvioIn Val di Pejo si estende una delle aree protette del Trentino: il Parco Nazionale dello Stelvio.

Nella vallata si trova un punto informativo a Cogolo e centri per i visitatori che permettono di conoscere questo splendido patrimonio naturale e gli animali che lo abitano.

Abbiamo visitato l’area faunistica del Parco Nazionale dello Stelvio con i bambini che si trova a Pejo Fonti, a soli 3 km dal centro di Cogolo.

Il sentiero per raggiungerlo è percorribile con i passeggini.

E’ un luogo dove vengono ospitati e curati cervi e caprioli che non riuscirebbero a sopravvivere se lasciati liberi nel loro habitat.

Parco NaturaVi consigliamo di visitare il centro intorno alle 11 o alle 16, orari in cui gli addetti portano da mangiare agli animali.

E’ un momento bellissimo visto che si possono vedere da vicino cervi e caprioli che altrimenti in natura sarebbe difficilissimi da avvicinare.

Un simpatico custode fornisce alcune spiegazioni e curiosità sul parco e gli animali che lo popolano.

Dalle sue parole si capisce che per lui la cura degli ospiti del centro è molto di più che un lavoro, ma una vera passione!

E’ davvero emozionante trovarsi a due passi da questi animali, abbiamo potuto anche accarezzare un cervo molto docile.

Un altro momento molto bello è stato quando l’operatore del centro ha dato il biberon ad un cucciolo bisognoso di cure.

Area Faunistica

Sulla torre di avvistamento si possono vedere alcune specie che vivono nel parco.

Portate con voi un binocolo sarà divertente scorgere gli animali con i bambini.

L’area è arricchita da un punto informativo dotato di diversi pannelli interattivi e descrittivi dove i bambini giocando imparano a conoscere gli esemplari che abitano il parco e le loro abitudini.

E’ una visita che appassiona i bambini, ma anche gli adulti amanti della natura e della montagna.

Una vacanza in Val di Pejo con i bambini

Val di PejoLa Val di Pejo è una splendida vallata ideale per una vacanza in montagna con i bambini.

Si possono fare bellissime passeggiate nei verdi prati ed escursioni a contatto con la natura.

Un luogo immerso nelle bellezze più autentiche della montagna che grazie alla cordialità e l’amore del territorio dei suoi abitanti permetterà ai suoi visitatori di scoprire le tradizioni e le usanze del mondo alpino.


Potrebbe interessarti anche:

Mucche con fiori

Le mucche di Saccone: descargar la malga

Castagno

La festa della castagna in Trentino


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.