Haarlem: una città meravigliosa tra i tulipani

Fiume Spaarne

Dopo aver visitato l’incantevole parco floreale del Keukenhof abbiamo deciso di passare il resto della giornata a gironzolare con i bambini a Haarlem, una delle città più antiche dei Paesi Bassi.

Il nostro desiderio, in questo viaggio on the road in Olanda è stato soprattutto quello di immergerci nella cultura olandese e di scoprire i centri più piccoli.

Haarlem è una graziosa cittadina e ci è piaciuta sia perché la si può tranquillamente scoprire in un giorno, abbinandola alla visita del parco del Keukenhof, sia perché la si può inserire come tappa di un viaggio per conoscere i luoghi più belli dell’Olanda.

Haarlem: dove si trova e come arrivare nella città dei fiori

Strade di Haarlem

L’incantevole cittadina di Haarlem si trova nell’Olanda del Nord.

E’ collocata a meno di 20 km dallo splendido giardino dei tulipani del Keukenhof ed a 35 km dalla capitale Amsterdam.

Ma, soprattutto, nella città di Haarlem inizia l’affascinante strada del Bollenstreek, conosciuta anche come la strada dei fiori o dei bulbi.

E’ un percorso molto panoramico dove, in primavera, infatti, si può ammirare la più alta concentrazione di splendide fioriture di tulipani.

Si parte proprio da Haarlem per arrivare verso sud fino alla cittadina di Leida, nella provincia dell’Olanda Meridionale.

Sia Haarlem che Leida sono due mete perfette per chi ami i fiori ed è alla ricerca degli splendidi giochi cromatici dei campi di tulipani olandesi.

Haarlem

I fiori sono disposti in strisce alternate a colori quasi a formare un quadro.

Quando ci siamo recati ad Haarlem con i bambini siamo rimasti veramente a bocca aperta nel vedere questo spettacolo della natura semplicemente guardando fuori dal finestrino della nostra auto.

La città di Haarlem è conosciuta anche come la città in cui si sviluppò la “tulipomania”, ovvero la febbre dei tulipani.

Haarlem, infatti, nel XVII secolo fu il primo centro commerciale dove i tulipani furono considerati il fulcro dell’economia olandese.

Haarlem con i bambini: la nostra visita

Haarlem con i bambini

Abbiamo parcheggiato l’auto nella parte esterna della città, vicino alla stazione ferroviaria, l’unica in stile Art Noveau in Olanda.

La nostra destinazione ovviamente era il centro storico e dopo aver camminato un po’ siamo arrivati alla Grote Mark.

Per noi è stata una grande sorpresa trovare quest’ampia piazza adornata a festa.

Lunghe file di bandierine di color arancione, una grande ruota panoramica che svettava sulle facciate pittoresche e un luna park.

Infatti, non sapevamo di essere arrivati in un momento di festa e abbiamo saputo che il giorno precedente c’era stata la bellissima parata di fiori.

Si tratta di una manifestazione in cui dei grandi carri vengono addobbati di fiori.

Mulino de Adriaan

Il percorso si snoda lungo la Bollenstreek, toccando in particolare il parco del Keukenhof per terminare la sfilata a Haarlem.

E’ stata un’ottima occasione anche per mescolarsi con la gente del luogo.

I nostri bambini sono stati sulle giostrine del luna park, si sono divertiti con il gioco delle freccette, ma soprattutto hanno assaggiato i famosi poffertjes.

Sono delle buonissime fritelline dolci olandesi che vengono preparate durante particolari ricorrenze.

Cosa vedere a Haarlem: una passeggiata con i bambini

Cattedrale di San Bavone

Il cuore di Haarlem è proprio la grande Grote Mark, dove sono collocati i più importanti edifici della città.

In particolare, la piazza è dominata dall’imponente cattedrale gotica, al cui interno è custodito uno splendido organo composto da più di 5000 tubi e alto 30 metri.

Lungo le vie della città si incontrano diversi angoli nascosti e cortili chiamati anche “hofjes”.

Si tratta di piccoli giardini interni circondate da casette con facciate decorate con stemmi che in passato venivano donati da ricchi benefattori ai bisognosi.

Cosa vedere a Haarlem

La più bella passeggiata che abbiamo fatto a Haarlem con i bambini è stata però quella per raggiungere il mulino di Adriaan.

Dalla Grote Mark, in direzione est, costeggiando le rive del fiume Spaam si arriva ad uno dei più famosi mulini d’Olanda.

Recentemente restaurato può essere visitato anche all’interno visto che ospita un piccolo museo.

E’ possibile anche salire sulla terrazza del mulino per godere del panorama della città (a questo link si trovano diverse informazioni sul mulino de Adriaan).

Una città dove fare shopping

Negozi a Haarlem

Il centro di Haarlem oltre ad essere dominato da piccoli cortili, piazze, canali e chiese è anche una piacevole città per lo shopping.

Si trovano diversi negozi che vendono articoli vintage e anche originali vestiti per bambini fatti a maglia.

Numerose stradine del centro sono ottime per fare acquisti.

Abbiamo incontrato un negozietto molto carino in particolare per i bambini, che si chiama Mr Paprika, dove è esposta una vasta collezione di giocattoli retrò.

Haarlem è anche il luogo ideale per fermarsi a gustare le prelibatezze olandesi, con diversi caffè e ristoranti.

Nel nostro viaggio in Olanda siamo stati contenti di visitare Haarlem con i bambini sia perché l’abbiamo scoperta addobbata a festa sia perché è una città molto tranquilla e piacevole.


Potrebbe interessarti anche:

Mulini di Zaanse-Schans

Olanda con i bambini: un itinerario ricco di fascino


Aiuole Holland

Keukenhof con i bambini: il giardino di tulipani in Olanda


Cuore blu a Delft

Delft: il cuore blu dell’Olanda


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.