Muoversi in Russia con i bambini: guida pratica

Come spostarsi in Russia con i bambini

Uno degli aspetti che più ci preoccupava del nostro viaggio in Russia riguardava sicuramente il come muoversi con i bambini e soprattutto come orientarsi.

In Russia l’alfabeto utilizzato, infatti, è il cirillico e spesso le indicazioni non vengono tradotte in inglese, se non nei luoghi o stazioni più grandi o famose.

Questo aspetto è comune in tutta la Russia, anche se a San Pietroburgo è sentito meno, grazie ad un turismo più intenso, visto che la città degli Zar spesso è tappa di molte crociere (a questo link parliamo di crociere con i bambini).

Muoversi in Russia con i bambini: come raggiungere gli aeroporti a Mosca e San Pietroburgo

I due spostamenti in un viaggio più importanti sono sicuramente quelli che riguardano il tragitto dall’aeroporto alla struttura prenotata, sia per l’arrivo che per la partenza.

Noi, generalmente utilizziamo il taxi, prenotando già dall’Italia, utilizzando le varie piattaforme oppure chiedendo alla struttura che abbiamo prenotato.

Gli aeroporti sono collegati con il centro anche dai mezzi pubblici.

A Mosca potete utilizzare il treno Aeroexpress (senza fermate) e poi, in base alla posizione della vostra struttura, utilizzare autobus o metropolitana.

Dagli aeroporti di Mosca partono anche autobus diretti verso le stazioni della metropolitana più esterne da dove poi raggiungere la vostra sistemazione.

Dall’aeroporto di San Pietroburgo potete usare l’autobus (l’Express City n. 39EX, il City Bus n.39 o il Minivan Taxi n.K39) che collega l’aeroporto Pulkovo con la fermata metrò Moskovskaya da dove poi raggiungerete la vostra struttura prenotata.

Sicuramente il mezzo più comodo con i bambini è il taxi in entrambe le città.

E’ vero che sarà più costoso rispetto ai mezzi pubblici ma non vi consigliamo di avventurarvi in autobus e metrò con bambini, passeggini e bagagli a seguito.

Inoltre, soprattutto a Mosca, le indicazioni sono in russo (alfabeto cirillico) e al primo impatto è difficile orientarsi, anche se vi assicuriamo che dopo una giornata utilizzando la metropolitana saprete riconoscere le vostre fermate.

L’uso dei taxi in Russia

Uno dei mezzi migliori per spostarsi in Russia, sia a Mosca che a San Pietroburgo, è il taxi.

Un mezzo veloce, comodo ed economico.

Il nostro consiglio, come in tutte le città, è di utilizzare le app apposite (anzi a questo articolo abbiamo parlato delle app più utili in viaggio) o chiedere aiuto alla reception della struttura dove alloggiate.

Non affidatevi mai a taxi non autorizzati, con le app avete la sicurezza che i conducenti sono selezionati e recensiti dalle app, inoltre, la tariffa da pagare si conosce in anticipo.

Vi accorgerete subito che le “classiche” app che si usano generalmente in altre città, come ad esempio Uber, in Russia non funzionano.

Infatti, in Russia, ci sono delle app apposite per prenotare un taxi, come Uber Russia e Yandex (potete scaricarle dal vostro store).

Due App utilissime che permettono di scegliere, oltre che il percorso, anche la possibilità di avere dei seggiolini per i bambini.

Noi le abbiamo usate entrambe e a Mosca ci siamo trovati meglio con Yandex, mentre a San Pietroburgo il servizio di Uber Russia ci è sembrato migliore.

Utilizzate sempre la scelta del taxi con i seggiolini, non abbiamo mai avuto problemi, anche per spostamenti lunghi, come ad esempio quando siamo andati ai Palazzi di Petrhoff.

Inoltre, con questi mezzi, ci siamo sempre spostati con auto di dimensioni medie o grandi che non avevano problemi per trasportare il passeggino.

I taxi sono gestiti da privati e sono sempre stati molto puliti e soprattutto non ci è mai stato chiesto alcun contributo aggiuntivo al prezzo indicato dall’applicazione.

Muoversi in Russia con i bambini: come spostarsi a Mosca

Quando si parla degli spostamenti nella città di Mosca subito si pensa alla metrò.

E’ noto che Mosca ha le stazioni metrò più belle al mondo, ma anche tra le più efficienti!

Sotto la città di Mosca, infatti, si trova un’altra città da visitare, proprio la metropolitana.

Le stazioni metrò della città sono talmente belle e spettacolari che vengono organizzati dei veri e propri tour turistici.

Vi consigliamo un giro delle stazioni, resterete sicuramente incantati e a breve ne parleremo con un articolo ad esso dedicato.

Ma torniamo al tema dell’articolo su come muoversi in Russia e parliamo di come spostarsi a Mosca.

Quindi, sicuramente la metrò veloce, economica e molto articolata.

Unico piccolo problema è che le indicazioni sono scritte tutte in cirillico e non sempre tradotte in inglese, se non nelle stazioni principali.

Le prime volte ci si sentirà un po’ spaesati ma, con un po’ di pratica, in poco tempo ci si abitua e si riuscirà a capire come muoversi e spostarsi a Mosca quasi come i moscoviti.

Le stazioni sono molto pulite e ordinate, ricordate però che siamo sempre in una grande città e bisogna fare attenzione.

Il costo è economico, 55 rubli a corsa, e i bambini fino a 7 anni non pagano.

Se viaggiate con bambini piccoli e passeggini al seguito tenete presente che nelle stazioni di Mosca difficilmente troverete ascensori, ci sono quasi esclusivamente scale mobili.

L’ideale è viaggiare con il marsupio o affrontare le scale mobili con il piccolo in braccio e il passeggino chiuso.

La metrò è in funzione dalle 5.30 all’1.00.

Il mezzo che vi consigliamo è sicuramente il taxi, comodi e veloci, nel paragrafo precedente vi spieghiamo come fare.

Vi sconsigliamo di noleggiare un’auto, il traffico a Mosca è molto intenso e risulterebbe, secondo noi, il mezzo più costoso e scomodo.

Esistono anche autobus, filobus e tram, però non ci sentiamo di consigliarvi questi mezzi, a Mosca, le metropolitane sono molto più veloci e frequenti.

Il centro lo si gira tranquillamente a piedi.

Muoversi in Russia con i bambini: come spostarsi a San Pietroburgo

Per muoversi a San Pietroburgo con i bambini (a questo link puoi leggere cosa fare con i bambini in questa città) , se avete scelto una sistemazione in centro, non vi serviranno, secondo noi, molti mezzi per spostarsi.

La città si può percorrere tranquillamente a piedi con delle belle passeggiate.

Tuttavia, per spostamenti più lunghi in città o se ai vostri bimbi non piace molto camminare, i mezzi pubblici sono molto comodi.

Sicuramente la metrò, anche se non così spettacolare e veloce come quella di Mosca, è un’ottima scelta.

Le metrò sono riconoscibili dal loro numero e da un colore, ad esempio linea 2 o blu.

Come a Mosca le indicazioni sono in cirillico però in questa città sono spesso tradotte in inglese.

Una particolarità, la metrò di San Pietroburgo è la più profonda al mondo.

Pulita, economica ed efficiente, l’abbiamo utilizzata in alcuni casi.

Come a Mosca il costo è di 55 rubli a biglietto con i bambini fino a 7 anni gratis.

Tenete presente però che difficilmente troverete un ascensore, noi non ne abbiamo mai trovati, e sono in servizio quasi esclusivamente scale mobili.

Come per Mosca, con il passeggino, quindi, bisogna adattarsi facendo molta attenzione, l’ideale è tenere il piccolo in braccio e trasportare il passeggino chiuso oppure, se i bambini sono piccolissimi, utilizzare il marsupio.

La metrò è in aperta dalle 5.40 all’0.40.

Un altro mezzo che potreste utilizzare sono autobus e filobus, sono comodi per spostarsi nella città dove non ci sono fermate della metropolitana.

Il mezzo che noi abbiamo usato di più è sicuramente il taxi.

In questa città abbiamo trovato molto comoda Uber Russia rispetto a Yandex, prezzi inferiori e più disponibilità di mezzi.

Spostarsi da Mosca a San Pietroburgo: treno o aereo?

Per spostarsi tra le due città, oltre che con un’auto a noleggio che vi sconsigliamo, esistono 2 modi:

  • con l’aereo tramite un volo interno;
  • con il treno utilizzando i vari treni disponibili.

Non sarà difficile trovare un volo che da Mosca vi porti a San Pietroburgo o il contrario, uno spostamento però che potrebbe costare molto e non proprio così comodo.

Noi abbiamo deciso di usare un treno veloce, quello che sentiamo di consigliarvi, che in 4 ore ci ha portati comodamente da Mosca a San Pietroburgo.

Inoltre, durante il viaggio, abbiamo potuto apprezzare i magnifici panorami russi!

Non sono economici, ma se prenotate molto in anticipo ed utilizzate il sito ufficiale delle compagnie ferroviarie russe, troverete i posti migliori al prezzo migliore.

A questo link vi spieghiamo come fare passo passo.

In questo articolo abbiamo spiegato come abbiamo fatto a muoversi in Russia con i bambini, l’unico piccolo ostacolo incontrato è stato il capire l’alfabeto cirillico ed orientarci.

Inoltre, raramente riuscirete a trovare qualcuno che parli inglese, se non la popolazione più giovane o negli hotel e ristoranti.

Per qualsiasi esigenza rivolgetevi alla Polizia Turistica, in entrambe le città molto presente e disponibile ad aiutarvi, inoltre parlano l’inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy impostazioni tracciamento pubblicità