Amsterdam con i bambini: cosa vedere nella capitale dell’Olanda

Passeggiare a Amsterdam

Durante il nostro viaggio in Olanda abbiamo dedicato una tappa alla visita di Amsterdam con i bambini.

Sicuramente, la bella capitale olandese, è conosciuta per essere una città poco “proibizionista”.

Ma, al contempo, è una destinazione ideale per viaggiare in famiglia, visto che non abbiamo mai avvertito situazioni inappropriate.

Anzi, Amsterdam è una città tranquilla, molto accogliente, come tutta l’Olanda, ospitale, quindi, perfetta da esplorare con i bambini.

C’è la possibilità di passeggiare e giocare nei vasti parchi, nei mercati all’aperto e anche fare una gita in barca attraverso i suoi pittoreschi canali.

Inoltre, ci si può divertire a conoscere musei, anche interattivi, che prevedono sempre attrazioni rivolte ai piccoli visitatori.

Visitare Amsterdam con i bambini è piuttosto semplice visto che si tratta di una città completamente pianeggiante.

Non è necessario utilizzare i mezzi pubblici, poiché le attrazioni più interessanti sono vicine tra loro.

Comunque, se si desidera, il modo più comodo per muoversi ad Amsterdam, da un quartiere all’altro, è con i tram, comodissimi anche con i bambini.

Camminare a spasso tra i canali è sicuramente molto divertente, come osservare gli olandesi, che, ovunque, sfrecciano con le loro biciclette.

In questo articolo raccontiamo le cose da fare e vedere ad Amsterdam con i bambini.

Amsterdam con i bambini: tante attività all’aperto

Mercato dei fiori a Amsterdam

Una delle cose più particolari da fare ad Amsterdam con i bambini è la visita ai diversi mercati presenti in città.

Il mercato dei fiori (Bloemenmarket) è sicuramente una tappa imperdibile che farà innamorare i piccoli viaggiatori.

Tutti i fiori, compresi i bulbi di tulipano e gli altri souvenir, sono esposti su bancarelle galleggianti lungo il canale Singel.

I nostri bambini si sono divertiti molto tra i colori e i profumi di piante e fiori e ad osservare gli altri negozi che vedevano anche forme di formaggio.

Ad Amsterdam si trovano, poi, diversi mercatini per gli amanti del vintage e dell’antiquariato.

Il più grande mercatino delle pulci è il Waterlooplein situato in una delle piazze più belle della città.

In questo luogo c’è veramente di tutto, dai vecchi dischi ai vestiti vintage, ma anche libri, strumenti musicali e giocattoli antichi.

Nonostante Amsterdam sia una grande città, si trovano diversi spazi verdi e parchi dedicati al relax di grandi e piccoli.

Il Vondelpark è il polmone verde della città situato in centro ed il più grande parco di Amsterdam.

L’accesso è totalmente gratuito e al suo intero ci sono numerosi parchi e anche spazi per passeggiate a piedi o in bicicletta.

Per godere di altri splendidi panorami si può navigare lungo i canali di Amsterdam.

Per i bambini sarà un’esperienza unica, visitare la città dall’acqua e vederla in un’altra prospettiva.

Consigliamo il tour in battello organizzato da Civitatis con un percorso davvero interessante per ammirare dei punti suggestivi della città.

Musei di Amsterdam per bambini

Van Gogh museum

Amsterdam ha un’offerta culturale piuttosto ricca tanto da soddisfare i gusti di tutta la famiglia.

Basti pensare che esiste un intero quartiere dedicato ai musei più belli della città.

Il Rijksmuseum, con la sua architettura imponente, ospita moltissime opere ed è anche il più grande museo d’Olanda.

Attorno al Rijksmuseum si apre un’ampia piazza chiamata Museumplein dove si trovano musei splendidi tra cui il Van Gogh Museum.

Davanti alla piazza c’è anche la famosissima scritta rossa e bianca “I Amsterdam”.

Questa scultura è una vera e propria attrazione per i turisti, tutti intenti a scattarsi una foto.

Ma, per tornare ai musei, la Museumplein ospita molti musei particolari come quello dei diamanti e il MOCO Museum, dedicato all’arte contemporanea.

Il nostro consiglio anche se esplorate Amsterdam con i bambini è quello di visitare il Van Gogh Museum.

Qui si trova la più grande collezione di dipinti del famoso pittore olandese.

Inoltre, è possibile ritirare al banco informazioni un opuscolo per organizzare una caccia al tesoro e riconoscere in maniera divertente le opere del pittore.

Al termine del percorso i piccoli ricercatori d’arte riceveranno un premio e si saranno appassionati alla visita del museo.

Uno dei luoghi imperdibili da vedere ad Amsterdam con i bambini è il museo NEMO.

E’ un museo interattivo di scienza e tecnologia situato in un edificio a forma di barca.

Al suo interno ci sono tantissime attività in cui i bambini possono sperimentare, toccare e soprattutto imparare divertendosi.

Vicino al Museo Nemo si trova il museo marittimo che racconta la storia della navigazione attraverso la riproduzione di una nave.

La barca può essere visitata all’interno per scoprire tutti i segreti della vita a bordo.

Amsterdam con i bambini: un giro nel cuore della città

Amsterda con i bambini

Uno dei migliori modi per conoscere questa città è passeggiare per i suoi quartieri e canali, se si vuole è anche possibile partecipare a dei tour per vedere i punti strategici della città.

Amsterdam è una città raccolta e, quindi, facilmente visitabile a piedi e con i passeggini.

Camminare lungo i suoi canali e osservare le case e i palazzi del centro è una delle migliori esperienze per tutta la famiglia.

Amsterdam è attraversata da 100 canali e 600 ponti, anche per questo è detta la Venezia del Nord.

Tra i quartieri più pittoreschi spicca sicuramente quello di Jordaan con le eleganti case affacciate sui canali, gallerie d’arte e ristoranti tipici.

In questa zona si trova la casa di Anna Frank, una delle tappe obbligatorie durante la visita di Amsterdam.

E’ necessario, però, prenotare on line l’ingresso almeno con due mesi d’anticipo specificando l’orario.

Per preparare i piccoli alla visita di questa particolare casa-museo si può leggere insieme il libro-fumetto che racconta la storia di Anna Frank.

I bambini, soprattutto quelli più grandicelli, capiranno e apprezzeranno di più questo luogo ricco di storia.

Durante una visita ad Amsterdam con i bambini non si può perdere una passeggiata nella storica piazza Dam.

E’ la piazza più importante di Amsterdam, il cuore della città circondata da edifici storici come ad esempio Palazzo Reale e la Niuwe Kerk.

Dalla piazza è possibile anche partire per fare un giro della città con una carrozza trainata dai cavalli.

All’angolo di piazza Dam c’è anche il Madame Tussauds, il museo delle cere con la rappresentazione di numerose personaggi famosi della storia, qui puoi prenotare i biglietti d’ingresso.

Escursioni nei dintorni di Amsterdam

Waterland con i bambini

Nel cuore dell’Olanda, a pochi km da Amsterdam, è possibile visitare i villaggi della campagna olandese.

Si tratta, infatti, di un territorio costellato di pittoreschi paesini, campi di tulipani e mulini a vento.

E’ una delle escursioni più belle, se si va a Amsterdam con i bambini, per scoprire un paesaggio autentico oltre la bella capitale.

Noi consigliamo l’escursione di “Civitatis”, dove è possibile, in un giorno, visitare tutti gli incantevoli villaggi accompagnati da una guida che vi porterà nei luoghi più caratteristici.

In questo tour, poi, si potrà visitare la città di Zaanse Schans, il luogo dei mulini a vento che sembra una cartolina.

Visitare un mulino e scoprire come viene fatto il famoso formaggio giallo, visitare anche il villaggio dei pescatori di Volendam e l’incantevole paesino di Marken.

Se vuoi conoscere tutti questi paesini puoi leggere anche il nostro racconto dedicato ai villaggi della regione del Waterland.

Se, invece, visitate Amsterdam con i bambini in primavera non perdetevi il giardino dei tulipani del parco Keukenhof a Lisse.

Concludendo possiamo dire che Amsterdam è una delle capitali d’Europa dove c’è una particolare attenzione per i piccoli viaggiatori sia soprattutto nei ristoranti e nei musei.

Grazie alle sue dimensioni è anche una città perfetta da visitare e unisce le tante attività che si possono fare all’aperto con la possibilità di scoprire luoghi culturali e legati alla storia.

Oltre a vedere i pittoreschi canali e gli angoli suggestivi di Amsterdam, c’è anche la possibilità di fare alcune gite nelle cittadine, come ad esempio Haarlem, Delft e Utrecht.

Se può esserti utile, a questo link, puoi trovare alcune offerte di booking.com per alloggiare ad Amsterdam.


Potrebbe interessarti anche:

Aiuole Holland

Keukenhof: il giardino di tulipani in Olanda


Campi di tulipani Olanda

Olanda con i bambini: un itinerario ricco di fascino


Utrecht con i bambini

Utrecht con i bambini: la città della coniglietta Miffy


Marken con i bambini

Waterland: una gita nei dintorni di Amsterdam


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy